La Technicolour di Actress pubblica il nuovo EP di Project Pablo

Si intitola “There’s Always More at The Store” il nuovo EP di Project Pablo, in uscita il 6 Aprile in digitale e vinile su Technicolour.

Grazie a una serie di tracce pubblicate su label underground come Clone Royal Oak (Leon Vinehall, Gerd, Space Dimension Controller), Spring Theory (Aria Rostami, Sage Caswell), Magic Wire (Lone) e Technicolour, la label di Actress che aveva già pubblicato “Hope You’re Well”, il producer canadese in poco tempo ha ricevuto consensi unanimi.

Tra i tanti, Pitchfork ha definito il singolo “It’s Dry” come una rarità: una techno da peak time che “non sconvolgerà il vostro cervello o insulterà la vostra intelligenza, con un appeal dal basso proiettato verso un grande successo”.

Leggi anche: Lost Frequencies & Zonderling – Crazy (Video Ufficiale)

Con “There’s Always More at The Store”, Project Pablo ritorna a una dimensione più intimista:

“Mi sono concentrato sulla ripetizione di una melodia, ritmo e armonia, avendo molta fiducia nelle mie idee e lasciandole esprimere.”

Il risultato è un EP di cinque tracce uptempo, dall’opening di “Napoletana” descritto dall’autore come “un duetto rozzo tra la drum machine MFB 522 e il Juno-106”, ai vorticosi giri di piano improvvisati di “Last Day” registrati in un’ora prima di andare a trovare Braids nel suo studio a Montreal.

Ascoltate “Less and Less” qui sotto.

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter