Nella bellissima Sardegna ritorna il Red Valley Festival

Giunge alla terza edizione il Red Valley Festival, primo festival EDM in Sardegna, divenuto ormai uno dei principali eventi musicali del panorama italiano e tra gli assoluti protagonisti dell’estate nell’Isola.

Nella spettacolare location degli Scogli Rossi di Arbatax anche quest’anno la Fenice si innalzerà al cielo con i suoi 16 metri di altezza, pronta ad ospitare gli artisti nel maestoso palco reso ancora più affascinante dalle luci, dai laser e dalla consueta scenografia mozzafiato allestita per l’occasione.

Dall’11 al 14 Agosto, per 4 serate, l’Ogliastra si prepara a celebrare la cultura musicale elettronica, attraverso una line-up composta, come di consueto, da numerosi artisti di calibro mondiale.

Si parte Venerdì 11 con Merk & Kremont, la giovanissima coppia di DJ milanesi entrata nel 2014 alla 94esima posizione della classifica dei migliori disc jockey mondiali stilata dalla rivista di settore DJ Magazine e protagonisti nel corso del 2017 con il singolo “Sad Story (Out Of Luck)”.

Accanto a loro, nel corso della serata, si esibirà Il Pagante, il famoso trio formato da Eddy Veerus, Roberta Branchini e Federica Napoli, che racconta con ironia i giovani d’oggi e le loro mode, con canzoni dal ritmo incalzante che hanno da subito conquistato la platea dei giovanissimi e collezionato milioni di clic su YouTube.

Composto dalle hit “Sbatti” e “Vamonos”, il loro primo album (Entro in Pass), è diventato un vero e proprio manifesto generazionale.

Red Valley Festival 2017 - 11 Agosto

Si prosegue il 12 con il consueto appuntamento dedicato all’Holi Color, il festival dei colori dedicato alla gioia ed al divertimento, che nella tradizione induista celebrava l’arrivo della Primavera.

Un evento nel quale bambini, ragazzi e famiglie potranno liberare al cielo le suggestive polveri colorate, ballando e cantando sulle note di Renée la Bulgara, dei Datura e di Maurizio Molella, per un salto nel passato degli anni 90 con tre dei maggiori esponenti della musica dance italiana.

Red Valley Festival 2017 - 12 Agosto

Svelati anche i nomi del 13 Agosto con gli enigmatici mistery guest che hanno assunto le sembianze di due artisti di calibro internazionale: apre le danze Benny Benassi, uno dei DJ italiani più conosciuti al mondo, salito alla ribalta con il celebre successo “Satisfaction”, che vanta nel corso della sua lunga carriera prestigiose collaborazioni con Madonna e Mika.

A seguire, sul palco della Fenice, arrivano i VINAI, duo bresciano composto dai fratelli Alessandro e Andrea Vinai, costituitosi nel 2011 e subito autori di singoli di successo come “Bounce Generation” e “How We Party”.

I due fratelli, di ritorno al Red Valley Festival dopo l’edizione dello scorso anno, hanno più volte suonato nei main stage di Tomorrowland e Ultra Music Festival, le più importanti rassegne di musica EDM al mondo.

Red Valley Festival 2017 - 13 Agosto

Si conclude il 14, alle porte di Ferragosto, con altri due ospiti di livello assoluto entrambi provenienti dall’Olanda, patria della musica elettronica.

W&W, gruppo originario di Breda, non hanno bisogno di presentazioni; considerati tra i più importanti DJ del momento, posseggono un repertorio musicale vasto ed originale, vantano collaborazioni con Armin van Buuren e Hardwell e col singolo “Bigfoot” sono stati in testa nella Chart di Beatport nel 2014.

Il duo olandese sarà accompagnato dal connazionale Gregor Salto, i cui remix dei singoli “Diamonds” di Rihanna e “You’re Mine” di Mariah Carey sono entrati di diritto nella storia della musica elettronica moderna.

Dopo le precedenti edizioni, caratterizzate da una linea di qualità musicale assicurata dalla presenza di ospiti come Steve Aoki, Sebastian Ingrosso, Deorro e gli artisti del Deejay Time (Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso), il Red Valley Festival propone una line up all’insegna della continuità, garantendo un altissimo livello musicale e uno stage dalla portata internazionale, ampliando inoltre il numero dei guest presenti.

Non verrà meno neppure l’attenzione verso i talenti locali, con il consueto DJ contest nel quale i 16 partecipanti ammessi avranno l’occasione per far conoscere le proprie produzioni e le proprie capacità al pubblico, all’interno di un grande contesto musicale.

Presenti anche i DJ locali, ormai da considerare delle realtà affermate nel panorama regionale, come IANNAM, Manuel Pablo, Andrea Satta, Marco Pinelli e Andrea Laddo.

Ci sono insomma tutti gli ingredienti per confermare le grandi aspettative, nel continuo di una tradizione iniziata 3 anni fa che ha portato grandi soddisfazioni e riconoscimenti per la manifestazione, ma anche per tutto il territorio dell’Ogliastra e della Sardegna.

Quattro giorni all’insegna del divertimento e dell’ottima musica, in una cornice unica ed inimitabile, portando avanti il nostro impegno sociale per la nostra Madre Terra.

BUON FESTIVAL A TUTTI! Biglietti disponibili qui.

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter