Newsletter
about
DraftSound è il portale tutto dedicato al mondo della musica elettronica a 360°. Interviste, eventi, news, classifiche e tutto ciò che riguarda il mondo della musica elettronica.

Pioneer DJ ha svelato il nuovo controller DDJ-400 a 2 canali, pensato per chi vuole imparare l’arte del DJing.

Il DDJ-400 a 2 canali è progettato per ottenere il massimo dalle nuove funzionalità del software a seguito dell’uscita di RekordboxTM versione 5.3 ed è lo strumento ideale per tutti gli aspiranti DJ, infatti i comandi consentono di apprendere facilmente le nozioni di base.

Il DDJ-400 è disponibile da fine Giugno a un prezzo al dettaglio consigliato pari a € 279 (IVA inclusa).

Leggi anche: Andrew Rayel entra nella line up di Unite With Tomorrowland

Il DDJ-400 include una chiave di licenza per Rekordbox dj del valore di € 139, quindi è possibile collegarlo al PC o MAC sin da subito e iniziare a mixare. Se si possiede già rekordbox dj bisogna eseguire l’aggiornamento alla versione più recente per utilizzare il controller.

 

 

Pioneer DJ DDJ-400

Caratteristiche principali:

  • Configurazione Club-style: i pulsanti e le manopole sul DDJ-400 sono disposti nello stesso modo di quelli dei CDJ-2000NXS2 e DJM-900NXS2.
  • Sezioni Utente: jog wheel, pulsanti play/pause e cue, tempo sliders, sezione loop e pulsanti richiamo funzione cue/loop dedicati come quelli sul CDJ-2000NXS2.
  • Sezione Mixer: manopole trim ed EQ e pulsanti cue delle cuffie, esattamente uguali a quelli sul DJM-900NXS2.

Altre caratteristiche:

  • Scheda audio integrata (interfaccia audio)
  • Circuito di ingresso microfono
  • Alimentazione USB
  • Maniglie su entrambi i lati
  • Class-compliant

Caratteristiche Rekordbox Ver. 5.3:

  • Funzione Tutorial – impara a fare il DJ
  • Track Suggestion: questa funzione ordina tutte le tracce della libreria rekordbox in base a criteri di affinità con quella attualmente in riproduzione.
  • Facile condivisione dei mix con i social media grazie ai titoli delle tracce e al timestamp: usare Rekordbox per registrare la musica e condividerla con il mondo tramite canali di social media come Mixcloud, YouTube e KUVO.