Native Instruments aggiunge un nuovo bass synth a Maschine

Native Instruments ha aggiunto un plug-in monofonico al suo popolare software “Maschine” come parte di un aggiornamento gratuito.

Il popolare software di beat-making della Native Instruments ha già un synth di drum che può essere utilizzato per creare tutto, ma il nuovo synth offre agli utenti una nuova opzione per la creazione di bassi.

I proprietari del controller Maschine Jam possono anche utilizzare la modalità di scorrimento del bass synth dall’hardware, che consente la creazione di acid lines in stile 303.

Leggi anche: Ecco le 13 etichette più influenti dell’ultimo decennio

NI ha già sinth come Monark e Massive che sono ampiamente utilizzati per i suoni bassi, ma il nuovo synth Maschine viene proposto dall’azienda come uno strumento più semplice per musicisti con una limitata conoscenza della sintesi.

NI bass synth

 

L’aggiornamento di Maschine 2.6.8 aggiunge inoltre una modalità tastiera isomorfa, che dovrebbe facilitare la riproduzione di melodie e accordi, che ora hanno le proprie forme (guida pratica).

I proprietari di Maschine possono scaricare l’aggiornamento tramite Native Access. È l’ultima dei tanti aggiornamenti del software, che ha recentemente ottenuto la capacità di utilizzare sintetizzatori hardware come plug-in.

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter