Newsletter
about
DraftSound è il portale tutto dedicato al mondo della musica elettronica a 360°. Interviste, eventi, news, classifiche e tutto ciò che riguarda il mondo della musica elettronica.

Il musicista e cantante statunitense Moby, pseudonimo di Richard Melville Hall, ha deciso di vendere anche le sue drum machine per beneficenza.

Dopo aver venduto tutta la sua collezione di dischi per finanziare la Physicians Committee for Responsible Medicine, Moby ha deciso di ripetere l’operazione con quasi 200 sue drum machine.

Tra le apparecchiature messe in vendita rientrano una TR-909, un MXR Drum Computer, due Chamberlin Rhythmates, due Wurlitzer Side Man, alcune drum della Univox risalenti agli anni ’70,un Korg Mini Pops, un Roland TR-66 Rhythm Arranger, un Maestro Rhythm King MRK-2, una Boss DR-55 e un PAIA Electronics 7701K Drummer Boy.

Leggi anche: In rete un nuovo brano solista di Thomas Bangalter dei Daft Punk

“Questa attrezzatura è quella che ho usato per registrare tutti i miei dischi, ha un grande valore sentimentale per me, ma piuttosto che tenerla chiusa dentro un magazzino ho deciso di venderla e fare in questo modo del bene. Sono sempre stato un pò ossessionato dalle drum machine, penso che la mia collezione sia la più grande al mondo. Per favore, abbiate cura delle mie bambine.”

Il materiale è già in vendita su Reverb dall’11 Ottobre.

Potete consultare la pagina “The Physicians Committee for Responsible Medicine” cliccando qui e verificare quali drum machine siano attualmente in vendita cliccando qui.