Ecco le 13 etichette più influenti dell’ultimo decennio

La storia del genere house risale alla metà degli anni ’80, quando i DJ stavano innovando ed evolvendo la disco con beat sempre più difficili.

Oggi il genere è forte come sempre, con le etichette che rilasciano brani che fanno ballare e ascoltare. Negli ultimi dieci anni la cultura musicale elettronica ha attraversato molte fasi, ma la musica house è rimasta come una forza guida, portando nuovi ascoltatori avidi e continuando ad affascinare appassionati di lunga data.

Dalle più prestigiose label underground a punti vendita più consolidate, ecco le prime etichette di musica house dell’ultimo decennio.

1. AUS MUSIC

AUS MUSIC

Will Saul e Fink hanno lanciato la AUS Music nel 2006 e l’etichetta è stata ed è un punto di riferimento nel settore della musica house.

AUS ha rilasciato materiale da producer di talento come Joy Orbison, Midland, Bicep, Dusky, Deetron, Leon Vynehall, Youandewan, Marquis Hawkes, Cassy, Paul Woolford, Huxley e tanti altri ancora.

Per molti appassionati che si avventurano verso l’underground music, AUS è il TOP, in quanto fornisce un contrasto intenso da suoni e da texture tradizionali prevalenti in altre etichette. Aspettatevi musica classica da AUS, ogni tanto.

2. DIYNAMIC MUSIC

DIYNAMIC MUSIC

L’etichetta è attiva da oltre un decennio e ha costruito un’ottima reputazione per la musica dance vigorosa, profonda e emotiva, con ogni rilascio che merita un’attenzione meritata da DJ e pubblico.

Solomun ha lanciato l’etichetta con Adriano Trolio e negli anni hanno rilasciato materiale di artisti come Adriatique, Stimming, HOSH, ANNA, Kollektiv Turmstrasse, Steve Bug e David August.

La stagione del Festival è il momento ideale per liberare della musica by Diynamic e il grande suono distinto di quelle fasi si irradia con l’essenza dell’etichetta.

3. DEFECTED

DEFECTED

Solo guardando il catalogo di Defected possiamo dire che l’etichetta è ottima quando si tratta di musica house. Non solo rilascia materiale originale di artisti di alta qualità come Dennis Ferrer, MK, Tensnake, Kevin Saunderson, Chez Damier, Pirupa e Flashmob, ma anche numerose e fantastiche compilation.

Defected è attiva dal 1999, ma solo nel passato decennio è stata una delle etichette più forti e più coerenti, con DJ e ascoltatori casuali che scavano nel catalogo per vedere e trovare esattamente cosa funziona sulla pista da ballo.

4. DIRTYBIRD

DIRTYBIRDDirtybird è un’etichetta indipendente di musica elettronica con sede a Los Angeles, in California. Fondata nel Gennaio 2005 da Claude VonStroke, l’etichetta ospita talenti come Justin Martin, J. Phlip, Worthy e Christian Martin e ha anche pubblicato musica di Cajmere, Eats Everything, Catz N Dogz, Breach, The Martinez Brothers e Friend Within.

La prima release su Dirtybird è stata “The Southern Draw EP” di Justin Martin e Sammy D.

Ha celebrato il suo decimo anniversario nel 2015 con un album di compilation e il primo “Dirtybird Campout” annuale in California, più tardi nello stesso anno.

5. FUSE LONDON

FUSE LONDON

Fuse, una delle etichette più giovani di questa lista, ha contribuito a portare un riflesso minimalista e pure house. C’è un gruppo di produttori di grande spessore che rilasciano brani sull’etichetta, come Enzo Siragusa, Seb Zito, Rich Nxt, Ben Rau e Archie Hamilton.

Attraverso gli eventi Fuse, che si trovano a Londra, gli artisti dell’etichetta mostrano il loro suono distinto hypnotic e rhythmic house, per le notti tardive e rave in tutto il mondo. Questa etichetta è un gioiello nascosto dell’underground.

6. FXHE

FXHENegli ultimi 10 anni Omar-S si è affermato come un tastemaker di alto livello. L’uomo conosce il ritmo e usa la sua conoscenza musicale per creare piccoli tagli di deep e soulful house.

Numerosi artisti hanno adorato l’etichetta, come Big Strick, Kyle Hall, Marcellus Pittman, Kai Alce, Ob Ignitt, Brian Kage, Fit & Gunnar Wendel e tanti altri ancora, ma sono le uscite di Omar-S quelle che molti producer cercano di emulare.

7. EXPLOITED

EXPLOITEDL’etichetta di Shir Khan ha svolto un ruolo cruciale nel boom della musica house che ha portato molti fan EDM a cercare tonalità più profonde e melodiche del genere. Il supporto dell’etichetta Claptone ha avuto anche molto a che fare con i brani come “Cream”, “Night On Fire”, “Wrong” e “No Eyes”.

L’etichetta ha ospitato rilasci di Adana Twins, Kyodai, Joyce Muniz, Urulu, DJ Sneak, Sirens of Lesbos e Compuphonic.

La label tedesca tocca una serie di stili, ma la musica house a base di groove è il motivo per cui è un importante etichetta nel settore.

8. CROSSTOWN REBELS

CROSSTOWN REBELS

Crosstown Rebels è stata ovunque nell’ultimo decennio. Timonata da Damian Lazarus, l’etichetta ha pubblicato materiale di Skream, Jamie Jones, Laurent Garnier, Seth Troxler, Maceo Plex, Art Department, Dinky e Gorgon City.

Per non parlare degli eventi di Crosstown Rebels; basta guardare la sua festa di 24 ore “Get Lost” che si svolge a Miami e in varie località del mondo.

Crosstown Rebels ha una forte presenza nel settore ogni anno e non deve essere trascurata.

9. PAMPA

PAMPA

Un paio di brani di Axel Boman intitolati “Holy Love” e “Purple Drank” hanno contribuito a mettere Pampa Records sulla mappa nel 2010.

È stata rilasciata un anno dopo il lancio dell’etichetta di DJ Koze e Marcus Fink; da allora l’etichetta è stata la casa di Robag Wruhme, Stimming e Isolée, ma le pubblicazioni di DJ Koze l’hanno resa un gioiello prezioso.

10. CAJUAL RECORDS

CAJUAL RECORDS

Con Curtis Alan Jones, più comunemente conosciuto dai suoi alias “Green Velvet” e “Cajmere”, Cajual Records ha guadagnato un’ottima reputazione per produzioni eseguite da alcuni dei migliori DJ del mondo: Jamie Jones, DJ Sneak, Doorly, Gene Farris, Riva Starr e Sonny Fodera.

Inoltre, la sotto-etichetta di Cajual, “Relief Records”, ospita musica di Solardo, Jay Lumen, Walker & Royce e Andrea Oliva.

11. HOT CREATIONS

HOT CREATIONSLa musica house e “Hot Creations” vanno di pari passo, in quanto l’etichetta ha fornito innumerevoli gemme negli ultimi dieci anni.

Fondata nel 2010 da Jamie Jones e Lee Foss, l’uscita dell’etichetta ha incluso le release di Fur Coat, wAFF, Patrick Topping, Danny Daze, PBR Streetgang, Butch, Burnski e, naturalmente, i fondatori dell’ etichetta.

Il suo approccio stabile è una forza guida nel circuito mondiale dei club e ha una forte presenza a Ibiza con il suo Paradise Party.

12. GET PHYSICAL

GET PHYSICALCon M.A.N.D.Y., DJ T. e Booka Shade, “Get Physical” ha toccato una varietà di forme di musica house.

Frequentata dai fan di andhim, WhoMadeWho, DJ Pierre, Damian Lazarus, Tiger Stripes, Audiofly e, naturalmente i fondatori, centinaia di pubblicazioni hanno raggiunto il mercato grazie a questa label, che giocano magicamente sulla pista da ballo.

13. PETS RECORDINGS

PETS RECORDINGSCatz ‘N Dogz hanno fondato la loro etichetta “Pets Recordings” nel 2010.

L’immenso catalogo della label è popolata in gran parte da produzioni di Catz ‘N Dogz, ma includono anche EP di Eats Everything, KiNK, HNNY, Walker & Royce e Beesmunt Soundsystem.

La compilazione della label, “Friends Will Carry You Home”, è una rappresentazione solida, con una collezione di produzioni innovative di Axel Boman, Breach, Danny Daze e J. Phlip.

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter