Newsletter
about
DraftSound è il portale tutto dedicato al mondo della musica elettronica a 360°. Interviste, eventi, news, classifiche e tutto ciò che riguarda il mondo della musica elettronica.

Il DJ e produttore statunitense David Morales è stato arrestato in Giappone ed è attualmente in stato di fermo nel carcere di Fukuoka in Giappone.

David Morales è stato arrestato all’aeroporto di Fukuoka (Giappone) perché, secondo quanto ha riferito la polizia doganale, nelle sue valigie è stata trovata una piccola quantità di ecstasy.

In particolare, come ha spiegato un portavoce degli agenti nipponici, è stato arrestato per presunta violazione della legge sui narcotici e il controllo psicotropico.

Leggi anche: Adriatique annunciano il loro album di debutto, “NUDE

L’arresto è avvenuto mentre attraversava la dogana alle 3.55 di Venerdì, ma il DJ e produttore statunitense avrebbe negato ogni accusa: “Non sono mie e qualcuno potrebbe aver provato a incastrarmi”.

Il DJ americano si è affermato sulla scena dance a New York fra gli anni ’80 e ’90, diventando famoso come uno dei migliori remixer e proprio per questo ha vinto il Grammy come “Remixer of the Year”.

AGGIORNAMENTO

Tutto è bene quel che finisce bene.

Il management del pioniere house ha condiviso via social media un dispaccio in cui precisa che il DJ e producer è stato rilasciato dalle autorità giapponesi dopo che ne è stata provata l’innocenza:

“Siamo lieti di confermare che David Morales è stato rilasciato senza accuse. David sta bene e ha chiesto di mostrare la sua gratitudine a tutti coloro che hanno mostrato sostegno. Non seguiranno ulteriori commenti.”